L’ho conosciuta in un club, è una ballerina di pole dance e ha un corpo nemmeno troppo magro, ma sodo, ben distribuito: una dea. Siamo andati a casa sua e mi ha fatto uno spettacolo di lap dance e poi mi è piombata sul cazzo e me l’ha risucchiato come un’ossessa, quasi a farlo scoppiare. Quel corpo sexy e tatuato mi faceva arrapare al solo contatto e quando la penetravo leccandole, allo stesso tempo, quelle belle tette, il mio cazzo diventava sensibilissimo. Quando gliel’ho messo nel culo, ho goduto come uno stallone e le ho sborrato dentro. Lei anche ha goduto come una cagna.