Il mio nuovo vicino mi ha ispirato sesso dal primo giorno in cui si è trasferito. Lo vedevo cambiarsi dalla finestra e pensavo di voler toccare quel corpo da maschione che aveva. Abbiamo fatto subito amicizia e il passo verso il sesso è stato facile. La prima volta che ho visto il suo cazzo sono rimasta allibita: è gigante, è più lungo di 25cm e lo sa usare in un maniera davvero eccitante. Mi masturba con la sua cappella e con le dita e quando mi penetra vorrei non si fermasse mai. Lo sento fin dentro allo stomaco quell’uccello grosso e duro.