Sono stato in vacanza al mare a casa del mio amico. Sua madre è una gnocca numero uno: una biondona alta e con due tette perfette e, in realtà, è anche un po’ troia. Un pomeriggio, in piscina, mi ha chiesto di spalmarle la crema sulla schiena e, quella gran maiala, ha preso le mie mani e me le ha poggiate su quel seno pazzesco. Il cazzo mi è diventato dritto in un attimo. Ho cominciato a toccarla e poi mi sono fatto dominare: lei aveva una voglia assurda di uccello, si è messa in bocca i miei coglioni e poi me lo ha succhiato con violenza.