Ieri è venuta una giornalista a farmi un’intervista per una rivista. Quando l’ho vista, ho subito pensato che fosse un bel bocconcino e che mi sarebbe piaciuto poter mordere quel culetto sodo che aveva. Tra una battuta e l’altra l’ho conquistata e dopo il servizio è rimasta con me in albergo. Ho scoperto che è una gran maiala e mi ha fatto godere di brutto. Me l’ha preso in bocca come se lo facesse per mestiere e si è lasciata fare di tutto. Aveva il piercing sulle labbra della figa e un buco del culo così stretto che il mio cazzo sta ancora cercando di uscirne.