Quando la domenica siamo tutto il giorno a casa, mia moglie indossa sempre dei vestiti provocanti mentre cucina, perché la eccita l’idea di essere una casalinga sexy che viene sedotta. Così, io mi avvicino da dietro e le appoggio la mia nerchia sul culo strofinandomelo per bene. Lei si inginocchia e si mette in bocca il mio uccello, me lo ciuccia fino a farlo diventare bello duro e poi mi spalanca le gambe per farselo mettere nella topa. Di solito me la scopo a pecora, poggiata sul piano della cucina ma, per il sesso anale, preferisce la sedia. Io mi accomodo e lei mi sale sopra e se lo ficca tutto dentro.