Sono stato sedotto dalla madre di un’amichetta di mio figlio. L’ho incontrata a scuola in una riunione e, dopo aver lasciato i nostri figli in classe, siamo andati a casa sua. Lei è una vacca numero uno e va molto fiera delle sue tette. Prima di concedersi a me, infatti, si è spogliata e si è messa a giocare con i suoi due seni prorompenti, sono talmente grandi che è riuscita a leccarsi i capezzoli da sola senza problemi. Poi mi si è messa sopra e mi ha fatto godere come un ragazzino: si è messa l’uccello in bocca per succhiarlo per un po’ e poi si è fatta fottere.