Sono un meccanico e nella mia officina lavoro con altre quattro persone. Siamo i tipici uomini da calendario porco e sexy e che commentano ogni figa che passa. Stamattina è venuta una ragazza di una ventina d’anni per controllare le gomme dell’auto. Indossava una minigonna che lasciava intravedere le chiappe e una maglia scollata che metteva in mostra le sue due tettine sode. Quella maiala ha cominciato da subito a provarci e nel giro di poco ci aveva sedotto tutti. Sono stato il primo a ricevere un bocchino e quando lei è passata al mio collega, io l’ho fatta godere stimolandole il clitoride.